Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

Corso Vittorio Emanuele, 91100, Trapani

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Abstract


Barocco, neoclassico e il crocifisso di Van Dyck

L’antico quartiere “Palazzo”, nel cuore del centro storico, in epoca aragonese fu suddiviso in due rioni: San Francesco e San Lorenzo. Nel secondo, nel 1434, il re Alfonso il Magnanimo elevò a parrocchia la chiesa, sorta su un preesistente edificio di culto (1102), con il nome di San Lorenzo. L’edificio venne più volte rimaneggiato, soprattutto all’inizio del Seicento, a opera di un architetto messinese, frate Bonaventura Certo. Nel Settecento, Giovanni Biagio Amico rifece la facciata, la cupola e la zona absidale. In occasione della nascita della diocesi di Trapani, nel 1844, San Lorenzo fu “promossa” di nuovo: diventò cattedrale e sede vescovile. L’esterno è barocco. All’interno, tra affreschi e stucchi neoclassici, spicca il Cristo Morto in pietra incarnata, un tipo di marmo dello stesso colore dell’incarnato e quindi molto realistico. Di grande valore la Crocifissione, attribuita al celebre fiammingo Van Dyck.

COMING SOON

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend