<

Informazioni


Orari apertura
I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo
121 Corso Umberto I , Caltanissetta , Sicilia , IT

Durata visita
I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità
I am service box text. Click edit button to change this text.

Abstract

Lo splendore del Settecento nei marmi mischi

La chiesa a croce greca fu costruita per volontà della famiglia Moncada alla fine del XVI secolo. L’interno fu riccamente decorato tra la prima metà del Seicento e la seconda del Settecento per volontà dei Gesuiti dell’annesso Collegio. Fu realizzato l’altare dedicato al fondatore dell’ordine Sant’Ignazio di Loyola su progetto dell’architetto Giovanni Amico, decorato con colorati marmi mischi, opera di marmorari messinesi, raffiguranti motivi vegetali e uccelli esotici; ai cui disegni attese Francesco Juvara. La vicina cappella di Sant’Anna è stata affrescata da Luigi Borremans mentre la pala dell’altare maggiore, raffigurante il martirio di Sant’Agata, è stata dipinta dal pittore messinese Agostino Scilla, autore del celebre testo La vana speculazione disingannata dal senso fondamentale per la paleontologia moderna. Nel presbiterio si notano due grandi tele del pittore nisseno Vincenzo Roggeri (1634/35-1713); nella parte destra della chiesa invece si possono ammirare l’altare marmoreo tardo ottocentesco della Madonna del Carmine, realizzato sul modello di quello ignaziano, e il monumento funerario del parroco Nicolò Sciales realizzato da Michele Tripisciano (1860-1913). L’esterno è caratterizzato dal ricco portale sormontato dallo scudo con putti di Ignazio Marabitti e soprattutto dalla scalinata a doppia rampa.

COMING SOON

Ottieni coupon

Acquista il tuo ticket adesso

Giorno disponibile
Orario disponibile
Numero Coupon

Mappa

Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend