<

Informazioni


Orari apertura
I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo
2 Piazza Bellini , Palermo , Sicilia , IT

Durata visita
I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità
I am service box text. Click edit button to change this text.

Abstract

Le stanze segrete delle monache di clausura

Il convento di Santa Caterina, in piazza Bellini, che ospitava le suore di clausura e conserva una storia di sette secoli, svela i suoi segreti. Sono visitabili il chiostro maiolicato con la fontana e gli ambienti collegati: la stanza della priora, il refettorio, le cucine dove venivano confezionati celebri dolci come le “minne di virgini” e il “trionfo di gola”, la ruota dove venivano lasciati i bambini abbandonati. Il convento domenicano di Santa Caterina venne costruito tra il 1310 e il 1329, per volere della dama palermitana Benvenuta Mastrangelo, che destinò alla fondazione del monastero le case che possedeva sul Cassaro e che già erano state di Giorgio d’Antiochia, ammiraglio di re Ruggero. Arrivò a ospitare anche 400 religiose, ma negli anni Ottanta del secolo scorso ne erano rimaste solo due e il convento fu chiuso. Il chiostro è considerato il cuore del monastero. La sua forma quadrangolare è legata al significato simbolico del numero quattro. Nel mezzo la fontana di Ignazio Marabitti, sormontata dalla statua di San Domenico, in un angolo un obelisco con i simboli domenicani, attorno gli ambienti comuni: la sala capitolare, il refettorio, i dormitori, i confessionali, le celle, la chiesa e la sala della priora.

 

COMING SOON

Ottieni coupon

Acquista il tuo ticket adesso

Giorno disponibile
Orario disponibile
Numero Coupon

Mappa

Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend