Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

30 Salita Duomo

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Abstract


Opere medievali dedicate al cavaliere che uccise il drago

Questo museo racchiude la memoria del culto di san Giorgio attraverso la potenza immaginifica della sua iconografia. Il giovane cavaliere che uccide il drago ha sempre stimolato la fantasia di artisti dal Medioevo in poi. Le opere sopravvissute al disastro del 1693, fino a pochi anni fa ammassate nei pressi dell’antico portale della chiesa omonima, si trovano oggi ricollocate in un percorso espositivo che, attraverso collezioni di statuaria, pittura e oreficeria, ricostruisce la storia artistica della città gotica e rinascimentale. Si conservano anche alcuni disegni di progetto del duomo settecentesco che si erge al fianco del museo. Il pezzo forte è il frammento superstite della “cona” commissionata, nel 1573, ad Antonino Gagini, figlio del celebre scultore palermitano Antonello, per ricoprire l’abside della chiesa gotica con una sequenza di statue di santi in posa eroica.

COMING SOON

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend