Abstract


L’area archeologica con le nuove scoperte

La necropoli punico-romana si estende nell’area che corre sotto piazza Indipendenza, corso Pisani, via Pindemonte e via Dasininni: ospita tombe a cremazione (dentro anfore o altri vasi), a inumazione (sarcofagi), e camera con loculi. Con l’insediamento dei fenici nell’antica Panormos, nacque di fatto una seconda città, la Necropoli, un luogo sacro dove seppellire i defunti, fuori delle mura cittadine. Dal 1746, anno delle prime scoperte in occasione della costruzione dell’Albergo dei Poveri, furono scoperte oltre 700 tombe. Nel 2004, completato lo scavo di una porzione della necropoli, sono state scavate in tutto altre 150 sepolture, distribuite sotto la caserma Tukory.

 

COMING SOON

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend