Abstract


Secoli di storia nella fortezza ritrovata

In passato residenza dei viceré spagnoli e sede del Tribunale dell’Inquisizione, il Castello a Mare è uno dei luoghi della città dalla storia più interessante: dalle atrocità commesse per punire gli eretici fino alla folle demolizione che subì da parte dei garibaldini. Nato come baluardo difensivo già in epoca araba, fu dimora prediletta di Federico d’Aragona fino al 1337. Ponti levatori, fossati, bastioni e bastioni furono aggiunti a difesa del porto e delle prigioni del Castello. Nel 1922 fu adibito a caserma militare ma le antiche muraglie portano ancora i segni profondi dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale. “Sommerso” e dimenticato nel secondo dopoguerra, è tornato alla luce grazie a lunghi lavori di scavo.

 

COMING SOON

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend