Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

7 Via SS. Crocifisso

Durata visita

-

Accessibilità

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


Il crocifisso miracoloso ritrovato sotto un roveto che bruciava senza consumarsi

Leggenda vuole che il crocifisso ligneo realizzato a fine Quattrocento da mano (presumibilmente) lombarda, sia stato trovato sotto un roveto infuocato che, benché bruciasse, da tempo, non si consumava mai. Lo trovò il parroco di santa Maria degli Angeli, Giuseppe Cangialosi, che gridò subito al miracolo. Oggi il Crocifisso è conservato nella chiesa che gli  è appunto intitolata, una costruzione realizzata tra il 1645 e il 1665; custodito tra diversi altri tesori, in un fercolo a baldacchino del XVII secolo con colonne tortili, fra le immagini dorate di Maria, della Maddalena e di Giovanni. Gli affreschi della volta e della cantoria sono stati dipinti nel 1732 dal pittore Filippo Randazzo e del quadraturista e architetto Francesco Ferrigno; l’organo del 1799 è di Giuseppe Fasuli.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend