Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

6 Piazza Antonio Gramsci

Durata visita

-

Accessibilità

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


Qui si cammina tra santi e Madonne Ognuno con la sua leggenda

La chiesa, vicinissima al Castello, è del 1416, di forme semplici ma magnifica nei fregi. In precedenza era intitolata a sant’Ippolito Martire, anche se la statua in legno rimanda in tutte le sue caratteristiche iconografiche, a san Giorgio. Leggenda vuole che la testa mozzata (propria di san Giorgio), paurosa per i bambini, sia stata trasformata in sasso e di lì in poi, un santo si sarebbe sovrapposto all’altro. La tavola della Madonna detta “del Cardillo” è del 1556 di scuola siciliana che risente dell’influsso di Antonello da Messina, mentre l’effigie di sant’Eligio, patrono dei maniscalchi e protettore delle bestie da soma, presenta anche due scene della sua vita. Una di queste è il “miracolo del cavallo”: sant’Elio guarì l’animale rimettendo al suo posto la zampa mozzata. In passato i buteresi gli erano molto devoti, e lo venerava chiunque avesse una bestia ammalata. L’Altare Maggiore è splendido, in legno ed è ottocentesco, sormontato da un grande orologio astronomico. Anche sulla statua della Madonna delle Grazie c’è una leggenda: lo scultore, estasiato dalla bellezza di una giovane ragazza madre e del suo bambino, volle riprodurre i loro volti su tutte le statue di Maria e Gesù che , infatti, si rassomigliano. L’ultima leggenda riguarda il “Signuri de’ Puci”, portato in processione nella Settimana Santa: intorno agli anni ’60  si dovette ricucire un brandello rovinato della veste e le donne del paese si misero all’opera: ma appena l’ago raggiunse la statua, si sentì un lamento e l’organo cominciò a suonare…

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend