Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

1 SP68

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


La fonte miracolosa, la Madonna nera e l’antica fornace

È un santuario dalla storia ultracentenaria (XVI secolo), nato dal Sacro Fonte, ovvero una sorgente miracolosa (una mula fece sgorgare la polla d’acqua, grazie all’intervento divino della Madonna) da cui deriva il nome della frazione di poche anime. È molto semplice nella struttura esteriore che dà su un meraviglioso paesaggio che domina la costa ionica. All’interno ospita preziosi mosaici e una bellissima Madonna con bambino del XI secolo, emtrambi di carnagione scura. Il percorso inizia alla Pro Loco dove si potrà dassaggiare il vino Kephas dell’azienda agricola “Antonio Di Mauro”: un nerello mascalese tipico della zona dell’Etna dal colore rosso rubino con riflessi violacei, dall’odore intenso e fruttato, che accompagnerà perfettamente i taglieri di salumi e prodotti enogastronomici tipici del luogo. La passeggiata raggiungerà il Santuario all’aperto, luogo di preghiera immerso nella natura che si crede fondato da santa Silvia e ospita la Madonna della Tenerezza; e si chiuderà ai ruderi di una vecchia fornace, dove venivano cotti i tipici “coppi” (tegole) propri del territorio etneo.

.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend