Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

17 Via Carmelo

Durata visita

-

Accessibilità

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


L’apertura eccezionale del campanile e la vista corre sulla Valle dei Platani

Questa chiesa a navata unica è il risultato dell’ampliamento ultimato all’inizio del XVIII secolo, di una precedente chiesa seicentesca dei Frati Carmelitani. Lo volle la famiglia Spoto, la più influente del paese, il cui palazzo nobiliare si trova proprio davanti al prospetto del Carmelo. Gli Spoto finanziarono l’opera come ringraziamento per l’elezione di Domenico Spoto a arcivescovo di Cefalù. Elementi rilevanti della Chiesa del Carmelo sono l’unica navata rettangolare secondo la tradizione barocca e il bel campanile settecentesco, che si raggiunge con una scala in pietra che si avvita fino alle campane, una chiocciola di 62 gradini, per raggiungere la cima da dove si gode la vista della Valle del Platani. Per il festival la parrocchia e l’amministrazione di Sant’Angelo Muxaro hanno deciso di aprire il campanile: un primo passo verso la sua fruizione continuativa. All’interno della chiesa, gli unici elementi decorativi di rilievo sono le edicole laterali con gli altari. In quattro di questi risaltano le colonne tortili del tipico ornato rococò. Dello stesso stile sono i due pulpiti in legno, l’acquasantiera in pietra locale e la balaustra lignea, sostenuti da cariatidi e figure caricaturali. La chiesa della Madonna del Carmelo custodisce una statua a mezzo busto della Madonna dell’Itria: è il simbolo delle origini albanesi del borgo.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend