Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

57 Via Santa Lucia

Durata visita

-

Accessibilità

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


Il castello dei nobili Peralta guardato a vista dalla croce

Il castello dei Peralta sorge su un’altura sopra il paese, costruito sulla roccia dura e circondato da due torrenti (Garella e Tina) che anticamente scorrevano nel fossato che lo difendeva. Il Fazello e il Nicotra parlano della sua origine saracena, il Villabianca cita un fortino precedente all’anno mille, il Bellafiore aggiunge una torre tra il XIII e il XIV secolo. Per entrare nella fortezza si passa sotto un arco ogivale a doppio rincasso, attraverso una scala rimovibile. La facciata del castello guarda a mezzogiorno e nel muro verso oriente è collocata una finestra bifora. L’interno è a due livelli, divisi in sale spaziose collegate da una scala interna, e si visita anche la sala destinata anticamente alla cappella. Non è agevole arrivarvi, si deve affrontare una lunga e faticosa scalinata, che porta direttamente alla spianata posta davanti al castello, dove sorge una grande croce, protagonista delle funzioni religiose del Venerdì Santo, quando tutto il paese si reca in processione al Calvario di Cristo, a mezzogiorno. A far da corona al castello, la zona più antica di Burgio, di impronta araba, caratterizzata da un impianto urbanistico formato da strade strette e tortuose, piccole case ed archi. Il Castello, in parte distrutto, è ristrutturato in questi ultimi anni.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend