Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

20 Piazza Antonio Gramsci

Durata visita

-

Accessibilità

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


Tra le opere disperse la Madonna bizantina che prese vita

La chiesa di San Francesco fu fondata nel 1577 da Padre Matteo di Terranova, sul sito della medievale di Santa Maria del Castello e qui i ragazzi accumulavano materiale da ardere, per la cosiddetta “Vamparigghia” dell’Immacolata. Anche qui si cammina tra le opere d’arte: la famosa Madonna d’Itria, una volta nell’antico monastero Cistercense di Santa Maria dell’Alto; la tela dell’Immacolata di ignoto del XVII secolo che racconta un unico passo biblico della Genesi, la cacciata di Adamo ed Eva dal giardino dell’Eden. La figura di Duns Scoto, frate francescano. E la famosa croce dipinta del 1631, secondo la tradizione bizantina ma attribuita al Domenichino. In questa chiesa, prima del 1950 era presente una Statua della Dormitio Mariae, ovvero della Madonna sul letto di morte ma, secondo la leggenda, le donne – su richiesta del sacerdote- si occuparono di vestire la statua che si animò generando stupore e timore tra i presenti. La chiesa, venne adibita –  per un certo periodo – a cimitero dei frati francescani e delle famiglie prestigiose; molte sepolture furono riesumate. 

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend