Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Mazara del Vallo



Mille lingue e una sola anima: fenicia, cartaginese, autenticamente araba, poi normanna, la città regia di Mazara del Vallo nel 1097 ospitò persino il primo Parlamento di Sicilia. L’imponente cattedrale sorse su un’antica moschea, divenne un tempio barocco e si vestì da nobile signora. È lei a proteggere l’antica Kasbah con quelle sue stradine strette che sembrano sgusciare via come serpentelli verso i cortili: qui vivono oltre 2500 famiglie, soprattutto maghrebine, una comunità integrata che raccoglie l’eredità dei padri che scavalcarono il mare. Tunisi è a neanche 200 chilometri, il profumo dei couscous si confonde, l’aria è dolce, sa di spezie, basta affacciarsi all’alba da Porto Canale e si vedranno giungere le barche con i loro equipaggi multicolori. E poi c’è Mazara barocca, che ama meravigliare, con gli altari di Gagini che si confondono con i reperti fenici. Tutto da scoprire, in sicurezza, con la prima edizione delle Vie dei Tesori.

Tre weekend (sabato, domenica)
Dal 12 al 27 Settembre 2020
Coupon validi anche per Trapani e Marsala

Presto disponibile

Mazara del Vallo

Mille lingue e una sola anima: fenicia, cartaginese, autenticamente araba, poi normanna, la città regia di Mazara del Vallo nel 1097 ospitò persino il primo Parlamento di Sicilia. L’imponente cattedrale sorse su un’antica moschea, divenne un tempio barocco e si vestì da nobile signora. È lei a proteggere l’antica Kasbah con quelle sue stradine strette che sembrano sgusciare via come serpentelli verso i cortili: qui vivono oltre 2500 famiglie, soprattutto maghrebine, una comunità integrata che raccoglie l’eredità dei padri che scavalcarono il mare. Tunisi è a neanche 200 chilometri, il profumo dei couscous si confonde, l’aria è dolce, sa di spezie, basta affacciarsi all’alba da Porto Canale e si vedranno giungere le barche con i loro equipaggi multicolori. E poi c’è Mazara barocca, che ama meravigliare, con gli altari di Gagini che si confondono con i reperti fenici. Tutto da scoprire, in sicurezza, con la prima edizione delle Vie dei Tesori.

Tre weekend (sabato, domenica)
da sabato 12 a domenica 27 settembre 2020
Coupon validi anche per Trapani e Marsala

Presto disponibile

Luoghi su prenotazione

tesori aperti
e raccontati

Passeggiate

Tour guidati alla scoperta
di arte e natura

Esperienze

Momenti speciali
tra i tesori

Mezza giornata con noi

Un tour, due tesori
e una degustazione

Un Weekend con Noi

Mazara
come non l’hai mai vista

Edizione 2020


OTTIENI I COUPON

Partecipa al Festival 2020

Da quest’anno i coupon multi ingresso, una volta acquistati con la solita procedura, potranno essere utilizzati o come voucher per procedere alla prenotazione delle visite nei luoghi inserendo il codice durante la procedura on-line oppure come ticket all’ingresso. La prenotazione è sempre strettamente consigliata per avere la certezza dei posti disponibili per la visita.

Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend