le-antiche-porte.jpg
Via Vittorio Emanuele, 475, 90134 Palermo PA, Italia

Una città che è nata sul mare, ma che del mare ha ormai dimenticato tutto. Ed è dell’antico rapporto con il mare che ci si vuole riappropriare, visitando la città dalla costa, quasi dall’esterno, vedendola così come la vedevano coloro che giungevano dal mare a Palermo. Partendo da Villa Giulia, si passeggerà sul lungomare con delle incursioni dentro la città, fino ad arrivare alla Cala, per rileggere il sistema delle antiche porte d’accesso a Palermo.

mezzo-morreale-1.jpg
Piazza Indipendenza, Palermo, PA, Italia

Un tempo dalla città si saliva alla montagna e il corso Calatafimi rappresentava l’espansione occidentale della città al di là di Porta Nuova. La storia dell’importante strada è già documentata parecchio tempo prima dell’anno Mille: era stata scelta come necropoli dai primi punici che qui si insediarono e crebbero come comunità. Nel periodo medievale fece parte del parco normanno del Genuardo, il giardino di delizie tra corsi d’acqua, peschiere e sollazzi dove anche il Boccaccio ambientò una sua novella. Nel 1580 il vicerè Marcantonio Colonna diede ordine di aprire il grande stradone di Mezzo Monreale, come prosecuzione del Cassaro. Tra il 1700 ed il 1800 divenne luogo privilegiato per molti palazzi nobiliari fuori le mura e venne arricchita da cinque fontane, di cui oggi ne resta solo una. Una storia poco nota ma tutta da conoscere.

81.jpg
SS186, 337, 90046 Pioppo PA, Italia

Con la guida di Rosario Favitta e del Comitato Pioppo Comune si effettuerà una escursione con discesa al fondovalle e numerosi guadi del torrente. Si osserverà l’ambiente umido del fiumetto Sant’Elia, l’alto corso torrentizio del fiume Oreto, ricco di rapide e piccole, ma pittoresche cascate. Percorso adatto a persone esperte di escursionismo. Sono necessari gli scarponcini. Abbigliamento sportivo adatto alla stagione e al sito di collina.

l_d5ead0a2815b50629c124cb00dd28a13.jpg
Piazza Ignazio Florio, Palermo, PA, Italia

A partire dalla statua di Ignazio senior a Piazza Ignazio Florio, si risalirà la via Dante fino a piazza Principe di Camporeale nella famosa contrada dell’Olivuzza. Un tempo rinomato luogo di villeggiatura,i Florio stabilirono qui la loro principale dimora, la famosa villa che vide i fasti del momento apicale della loro fortuna e la successiva dolorosa e inarrestabile caduta. Si attraverserà la Palermo della Belle Époque e del sogno borghese di modernità e sviluppo, bruscamente interrotto dalla Prima guerra mondiale. Lungo il percorso si troveranno luoghi e palazzi particolarmente ricchi di memorie dell’epoca, tra cui il Villino Favaloro, il villino Florio e la Villa Malfitano Whitaker che conservano ancora l’atmosfera ricca di fascino e di cultura che caratterizzò l’alta società palermitana alla fine dell’800.

87.jpg
Via Giuseppe Sciuti, n.83, Palermo, PA, Italia

Una passeggiata molto speciale per ricordare l’assassinio del piccolo Claudio Domino ucciso nel quartiere di San Lorenzo il 7 ottobre 1986 e per ricordare anche altri martiri uccisi dalla mafia. La passeggiata ripercorrerà la temperie politica e culturale palermitana degli anni 80, visitando alcuni dei luoghi che furono teatro di queste stragi di mafia, specialmente nel periodo compreso tra il 1981 e il 1983. Il punto di incontrò sarà davanti alla chiesa di San Michele Arcangelo per spostarsi in via Pipitone Federico sul luogo della Strage di Rocco Chinnici, 29 Luglio del 1983, quando morirono anche i due uomini della scorta, Mario Trapassi e Salvatore Bartolotta, e Stefano Li Sacchi, portiere dello stabile. Dopo si andrà in via Cesareo per ricordare l’assassinio di Giuseppe Insalaco, il sindaco dei 100 giorni ucciso nel 1988. Successivamente si andrà in via Libertà, dove venne assassinato Piersanti Mattarella il 6 gennaio del 1980. Poi si giungerà alla lapide di Calogero Zucchetto, l’agente di polizia che collaborava con Ninni Cassarà ucciso il 14 novembre del 1982. A seguire ci si fermerà dinnanzi alla lapide che ricorda la morte del generale Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo.

5 risultati

Editor Picks

ItalianEnglishChinese (Simplified)
Le Vie dei Tesori

Send this to a friend