Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorno
Presto disponibile

Orario
Presto disponibile

Luogo di raduno

Durata
Presto disponibile

A cura di
Presto disponibile

Partecipanti Max
Presto disponibile

Contributo
Presto disponibile

Note
-

Acquista coupon


Ottieni coupon


Disponibilità

posti ancora disponibili

Numero Coupon

Abstract


Siamo nel cuore antico, lì dove tutto nacque: la Kalsa, il quartiere islamico per eccellenza, dove i musulmani avevano le case, gli affari, il cimitero. E guardavano al mare, possibile via di fuga nel caso di rivolte.  Anche via Alloro ha una vita antica, e il suo impianto esisteva già nel Medioevo. Una specie di asse di servizi che correva, e superava arrivando al mare, il Cassaro nobiliare. Traffici e mercati, logge e congregazioni, alla Kalsa nel basso Medioevo si batteva moneta con una zecca privata. Dal 1600, però, cominciò ad essere un affaccio ambito dalla nobiltà palermitana che chiese (ed ottenne) di costruire i suoi palazzi. Via Alloro deve il suo nome ad un enorme albero secolare che fu abbattuto il 4 dicembre del 1704, giorno di Santa Barbara.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend