Informazioni utili


Giorno
Presto disponibile

Orario
Presto disponibile

Luogo di raduno

Durata
Presto disponibile

A cura di
Presto disponibile

Partecipanti Max
Presto disponibile

Contributo
Presto disponibile

Note
-

Acquista coupon


Ottieni coupon


Disponibilità

posti ancora disponibili

Numero Coupon

Abstract


I sistemi di distribuzione usati per le acque potabili a Palermo sino alla fine dell’800  erano di due tipi: le acque di Scillato venivano portate in conduttura forzata ed erogate col sistema dei contatori e delle lenti idrometriche; quelle delle altre sorgenti erano condotte quasi tutte in tubi di argilla col sistema dei castelletti (torre d’acqua o Urna). Questo sistema molto in uso in Sicilia è antichissimo: consisteva nel raccogliere le acque in una prima vasca dalla quale poi a mezzo di tubi si suddivideva nei diversi quartieri della città. La forma di questa vasca per lo più era quadrata, di modo che nei castelletti isolati ne risultava una specie di obelisco quadrangolare che si elevava 10-15-20 metri dal piano. I castelletti anticamente si trovavano sulle mura esterne di Palermo, ma con  l’estendersi della città sono rimasti inglobati nei fabbricati per cui spesso ora si trovano in piazze o vie principali battute dal traffico o addirittura  rinchiusi tra i fabbricati in specie di pozzi di luce nei quali sporgono tutte le cucine circostanti, o restano addossati ai fabbricati . Questa originale passeggiata condurrà alla scoperta dei castelletti o torri d’acqua.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend