Informazioni utili


Giorno
Presto disponibile

Orario
Presto disponibile

Luogo di raduno

Durata
Presto disponibile

A cura di
Presto disponibile

Partecipanti Max
Presto disponibile

Contributo
Presto disponibile

Note
-

Acquista coupon


Ottieni coupon


Disponibilità

posti ancora disponibili

Numero Coupon

Abstract


Un percorso alla scoperta della storia medievale legata ai cavalieri crociati ed ai pellegrini che si recavano in Terrasanta o a Santiago di Campostela. Si vivrà un “pellegrinaggio urbano” attraverso i vicoli del centro storico delle città, attraverso tre tappe costituite da luoghi sacri in stretta relazione con la Terra Santa. La prima è costituita dalla chiesa di Santa Cristina La Vetere, che si trova ancora oggi lungo un antico tratto della Via Francigena, l’antica strada medievale dei Pellegrini, che si recavano o tornavano dalla Terra Santa e qui ricevevano accoglienza, qui verrà effettuata la vista guidata all’interno. Seconda Tappa è la chiesa di San Cataldo, luogo deputato alle investiture dei cavalieri medievali, diventato nei secoli una gancia del Santo Sepolcro. L’itinerario si conclude con la Terza Tappa, l’Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria all’Olivella, un oratorio abbellito dagli stucchi di Procopio Serpotta, che dal 1946 è destinato ad essere sede della Luogotenenza Italia-Sicilia dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e quindi deputato ad accogliere ancora oggi attività profuse verso la Terra Santa. Il filo rosso che lega le tappe di questo suggestivo itinerario è quello del pellegrinaggio e dell’accoglienza, promossa nel Medioevo dagli Ordini cavallereschi. All’inizio del cammino saranno distribuiti i Passaporti di viaggio sui quali verrà apposto un timbro speciale per ogni tappa raggiunta, come in un vero e proprio “Cammino di Santiago” e sarà offerto il “biscotto del pellegrino”, simbolo dell’accoglienza e del cibo che veniva consumato lungo il cammino.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend