Informazioni utili


Giorno
Presto disponibile

Orario
Presto disponibile

Luogo di raduno

Durata
Presto disponibile

A cura di
Presto disponibile

Partecipanti Max
Presto disponibile

Contributo
Presto disponibile

Note
-

Acquista coupon


Abstract


La grotta delle leggende e la Rocca della città degli Elimi

La Rocca di Entella è un rilievo di 557 metri che prende il nome dell’antica città di Entella, una delle antiche città della Sicilia tradizionalmente attribuite agli Elimi (assieme con Erice, Segesta e Iaitas), distrutta nel XIII secolo circa da Federico II di Svevia. Si tratta di un rilievo isolato, composto da rocce gessose a grandi cristalli, che ospita una grande varietà di piccoli mammiferi e di rapaci. La rocca è oggetto di campagne di scavo che riguardano resti elimi, una necropoli ellenistica e numerose vestigia medioevali. Ospita alla base una grotta, che si sviluppa su circa settecento metri, per la cui protezione è stata istituita la Riserva naturale integrale Grotta di Entella, gestita per conto della Regione siciliana dal Club alpino italiano-Sicilia. Nella memoria collettiva degli abitanti di Contessa Entellina, la zona è custode di tesori protetti da incantesimi e sortilegi. Secondo un’altra tradizione nella grotta abita un mostro strisciante con quattordici teste: solo offrendogli giornalmente in pasto una fanciulla è possibile sedarne l’ira.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend