ciao ciao

Informazioni utili


Data

Presto disponibile

Indirizzo

Via Vittorio Emanuele, 429, Palermo, PA, Italia

Durata

Presto disponibile

Contributo

Presto disponibile

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


La moglie del poeta di strada al rifugio antiaereo Bombace

Peppe Schiera fu un poeta di strada che durante la guerra opponeva ai toni trionfalistici di propaganda un controcanto fatto di sberleffi al regime. Salvo Licata, che ne riscoprì il genio, immagina la moglie del poeta, Margherita Vaccaro, “Margheritina”, che ne racconta la storia. Una storia che comincia nella borgata di Tommaso Natale, dove Schiera nasce nel 1898, e finisce con il bombardamento del 9 maggio 1943 davanti al rifugio antiaereo di via Perez. Una vita di stenti, casa al mercato di Ballarò, i versi scritti su foglietti di carta e venduti per poche lire, le punizioni del regime: olio di ricino, manganello e frequenti soggiorni in camera di sicurezza. Tanto che, morto lui, la moglie bruciò per paura duemila foglietti dei suoi versi. Un omaggio a questo cantore popolare e alla memoria di un giornalista e drammaturgo i cui testi sono stati cavalli di battaglia di una gloriosa generazione di attori palermitani, inesauribile pozzo letterario per scoprire una città verace e sanguigna.

Di Salvo Licata, con Stefania Blandeburgo
Per gentile concessione di Costanza Licata e dell’associazione Gli Amici di Salvo Licata

Mappa


Editor Picks

ItalianEnglishChinese (Simplified)
Le Vie dei Tesori