Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

EcoAgriturismo Notti Stellate Etna Mare

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


Il vino che vuole toccare il cuore

Quella di Davide Bentivegna, fondatore di Etnella, è una storia emblematica: un manager del mondo industriale che decide di dedicarsi a tempo pieno all’attività agricola (pur senza esperienza di vigenti in famiglia) con un obiettivo: creare vini che toccano il cuore .
L’avventura è cominciata con il “Notti Stellate” etna rosso, imbottigliato nel 2010 dal primo vigneto sito in Contrada Galfina a Linguaglossa. Da allora l’azienda è cresciuta ed è diventata un gruppo. Dal 2015 è stato anche inaugurato un enoagriturismo che completa l’idea di circolarità permettendo ai visitatori, clienti e amici di poter godere della bellezza e della incredibile potenza dell’Etna e dei suoi meravigliosi prodotti della terra.
Rispettando le antiche tradizioni della agricoltura alle pendici dell’etna , con attenzione e rigore su ogni pianta, tanto da considerarle come un membro di famiglia, l’azienda si permette pochissimi trattamenti a base di rame e zolo solo quando è necessario, la raccolta e numerose attività colturali sono fatte a mano e senza ausilio di macchine. Le fermentazioni avvengono spontaneamente con soli lieviti indigeni presenti nelle uve e seguendo il disciplinare stabilito da Vinnatur con un massimo di 40 mg/tot di solfiti sui vini bianchi e 30 Mg/Tot sui vini rossi e solo se necessario o in annate meno fortunate .
I vari appezzamenti si trovano sul Monte Argano a Presa nel comune di Mascali, in Contrada Galfina a Linguaglossa, a Santo Spirito a Passopisciaro e in contrada Sciarone e Nave nel comune di Randazzo, tutti territori in provincia di Catania. Ogni contrada è trattata separatamente, poiché ogni parcella ha una stratificazione lavica, un mesoclima e un’esposizione distinti. I vini che ne nascono sono un mosaico di varie espressioni del territorio.
I vigneti sono allevati ad alberello, ad alberello, antico metodo tradizionalmente utilizzato sull’Etna e inizialmente portato dai greci e perfezionato dai romani. I vigneti sono piantati su terreni terrazzati con muretti a secco costruiti con le pietre vulcaniche locali, onnipresenti alle pendici dell’Etna. La stretta vicinanza delle viti, crea un’accesa competizione e costringe le radici a puntare verso il basso nel terreno vulcanico alla ricerca di acqua e sostanze nutritive.
Oltre alla viticoltura l’azienda coltiva numerose varietà di olive e frutti autoctoni dell’Etna, olio extra vergine di oliva, sidro e tante diverse tipologie di confetture di alta qualità.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend