Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

48 Via Vincenzo Mirabella

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


Il Medioevo, il Settecento barocco, l’occupazione militare e la rinascita

Il primo registro dei battesimi conservato nella chiesa fondata dai Carmelitani è datato 1367. E, annesso, sorgeva il convento. Il terremoto del 1693 rese inagibile il complesso. Successivamente la chiesa fu recuperata, trasformata e decorata con stucchi settecenteschi, su disegno dell’architetto Pompeo Picherali e in seguito anche con l’intervento di Luciano Alì, nel 1886, per poi essere usata, nel 1901, per scopi militari visto che qui si accamparono i soldati, con armi e carri. Dopo la guerra, tornò alla destinazione religiosa. Oggi è un bel luogo di culto e custodisce opere di pregio, tra le quali una Natività di ignoto autore seicentesco, una tavola cinquecentesca che raffigura una “Madonna col Bambino e i santi Cosma e Damiano” di scuola antonelliana, e sculture di bottega gaginiana.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend