Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

21A Piazza Francesco Crispi

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Coupon 10 Ingressi

Coupon 4
Ingressi

Coupon 1
Ingresso

Coupon 10 Ingressi

Coupon 4 Ingressi

Coupon 1 Ingresso

Abstract


Quando i Carmelitani giunsero nell’antica Naro

Fu edificata con il convento nel 1478, anno in cui i Carmelitani giunsero a Naro e ricevettero un terreno a ridosso delle mura e duecento scudi da Re Filippo II il Cattolico. Il convento (dove abitavano trenta monaci) era detto “delle giummarre”, perché nel giardinetto esisteva vicino a uno specchio d’acqua una palma silvestre, chiamata giummarra. La chiesa ha una torre campanaria, l’altare maggiore fu decorato da Stefano Rugiano e stuccato da Francesco Santalucia. L’interno tardo-cinquecentesco con abside quadrangolare (forse l’antica torre di preguardia), cappelle laterali e nicchie ricavate nello spessore dei muri perimetrali, ospita opere di Nicolò Bagnasco, Domenico Provenzani, fra’ Felice da Sambuca. In sagrestia armadi scolpiti da Francesco Vaccaro da Naro e dall’agrigentino Rocco Cardellicchia.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend