Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

16 Via G. Verga

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Coupon 10 Ingressi

Coupon 4
Ingressi

Coupon 1
Ingresso

Coupon 10 Ingressi

Coupon 4 Ingressi

Coupon 1 Ingresso

Abstract


La chiesa di Eleonora lavata con il Moscato

Fu fondata nel 1342 da Eleonora d’Aragona, nipote di Federico III d’Aragona e moglie di Guglielmo Peralta, conte di Caltabellotta. Nel 1390 la chiesa fu aggregata alla Magione di Palermo, soggetta al Regio Abate. Fu completamente trasformata e ampliata nel 1594, grazie alla donazione del ricco mercante catalano Antonio Pardo. È un blocco geometrico dalle piatte superfici animate da finestre, con inserti nella fulva pietra locale. Sulla facciata principale, che è rivolta a occidente, un portale originale in stile gotico-catalano, mentre un secondo portale laterale è attribuito al Laurana. Incantevoli le pitture murali, sfarzosa la volta a cassettoni in legno, molto bello l’organo barocco. Gli anziani raccontano che il pavimento di maiolica veniva lavato ogni anno con il vino Moscato.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend