Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

100 Via Castelforte

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


Il vivaio che racconta il “verde” liberty

Era il 1890 e dalla palude finalmente ripulita che finora aveva assediato la città, nasceva Mondello. Borghese, elegante, allegra, piena di voglia di divertirsi, la ex borgata marinara diventava un gioiello prezioso punteggiato da ville e villini liberty. Ognuno con il suo giardino: ci si rivolgeva ai Vivai Gitto che erano nati nelle campagne di Milazzo ma erano pronti a consigliare melograni e pomelie, palme e gelsomino. Nel 1946, la famiglia di vivaisti messinesi si trasferisce nella Palermo che ha il centro storico semidistrutto dalle bombe americane, ma le residenze della Belle Epoque sono intatte. La visita ai GittoGarden permetterà di ripercorrere il “gusto botanico” della città attraverso la storia dell’azienda, oggi passata alla Tecnowood. Tra foto storiche, aneddoti e storie si visiteranno il vivaio, la serra delle succulente, le piante da frutto, il palmeto e l’agrumeto.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend