Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

12 Piazza Dogana

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Coupon 10 Ingressi

Coupon 4
Ingressi

Coupon 1
Ingresso

Coupon 10 Ingressi

Coupon 4 Ingressi

Coupon 1 Ingresso

Abstract


Gli antichi magazzini per conservare l’”oro biondo”

Visitare le antiche “grotte del caricatore” vuol dire immergersi in luoghi antichi del tutto sorprendenti: era infatti il posto in cui venivano ammassate e caricate le granaglie, il famoso “oro biondo” che rese Sciacca uno dei quattro Vicariati e in Sicilia e sede della Zecca. La città deve tutto al “caricatore”: da esso ricavavano i dazi per pagare gli amministratori, le milizie, i servizi e la costruzione delle mura di cinta. Le grotte risalgono sicuramente alla preistoria, furono probabilmente sepolture, in seguito trasformate in ambienti ipogeici, e utilizzate poi come fosse granarie: scavate nella roccia viva, avevano la caratteristica forma a “imbuto rovesciato”, con accesso dall’alto, collegate tramite cunicoli detti “cannoli”.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend