Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

159 Via Dante Alighieri

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


La dimora dell’epoca Florio e le note del pianoforte

È una dimora Liberty tra le più raffinate del tempo dei Florio e della Belle Époque palermitana, con una chicca davvero straordinaria: le pareti della sala da pranzo, dipinte dalla grande pittrice giapponese Otama Kiyohara, con paesaggi esotici e colori delicati. Un soffio di Sol Levante nel cuore di una villa costruita nel 1908 dall’architetto Vincenzo La Porta per il commendatore Vincenzo Caruso, amministratore generale degli immobili dei Florio, e così chiamata in omaggio alla moglie. Visitare la villa, in compagnia degli eredi, è come fare un tuffo nell’alta società di un’altra epoca. La dimora è infatti intatta con i suoi saloni di rappresentanza, la scala scenografica, il sontuoso salone, le sale da gioco e da pranzo, le due torrette che dominano via Dante. Imperdibili le vetrate policrome di Paolo Bevilacqua, che colorano la luce che filtra dalle finestre.
Una parte del contributo sarà utilizzata per il restauro di una delicata parete dipinta a firma di Otama Kiyohara, la pittrice giapponese che sposò lo scultore Vincenzo Ragusa e visse a Palermo per oltre cinquant’anni.

Dopo la visita, si esibiranno al piano i giovani del Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend