Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

5 Corso Vittorio Emanuele

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


Lì dove nascono i piatti futuristi

La passione per la ceramica di Salvatore Sabella inizia da ragazzino, quando frequenta i laboratori saccensi. Si perde tra i colori brillanti, è affascinato dagli smalti: è il suo mondo e sarà felice quando otterrà il diploma di “maestro d’arte”. E’ un artigiano che cerca di coniugare una continua ricerca decorativa tradizional popolare con colori e tecniche cromatiche particolari, quasi futuriste. Nel suo laboratorio non è difficile incontrare intellettuali e collezionisti immersi in discussioni importanti sul colore. Per diversi anni Sabella ha guidato l’Associazione Ceramisti di Sciacca, alcune sue opere sono esposte nei musei di Grottaglie, Cerreto Sannita, Telese Terme, Santo Stefano di Camastra. Sotto gli occhi dei visitatori de Le Vie dei Tesori, nascerà un piatto dai cromatismi particolari.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend