Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

57 Via Giuseppe Garraffa

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Se sei in possesso di un codice coupon multi-ingresso potrai riscattarlo e procedere con la prenotazione.

Abstract


Gli otto arazzi fiamminghi sulle guerre di religione

Fu il vescovo di Messina Antonio Lombardo, il 10 luglio 1589, a donare alla Matrice della sua città natale otto magnifici arazzi fiamminghi a condizione che rimanessero sempre all’interno della chiesa. Per quasi quattro secoli gli arazzi non furono mai esposti se non in rarissime occasioni. Nel XIX secolo, addirittura, un arciprete cercò di venderli. Solo dal 1984 sono visibili in un piccolo museo, attiguo all’abside della Matrice. Dopo un restauro fatto a Firenze tra il 1965 e il 1979, è stato individuato nel pittore fiammingo Peeter Kempeneer (meglio conosciuto come Pietro Campana) l’autore degli arazzi, realizzati nella bottega di Cornelis Tons a Bruxelles. In lana e seta, sono stati eseguiti con una perfetta padronanza tecnica, una cura scrupolosa dei particolari e delle espressioni dei personaggi. I quadri raccontano la Guerra Giudaica che scoppiò nel 66 dopo Cristo con l’insurrezione della Giudea contro l’imperatore Nerone; solo uno spunto per raccontare, in maniera allegorica, le lotte di religione dei reali di Spagna Carlo V e Filippo II contro i Protestanti.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend