Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

397 Via Etnea

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


A zonzo tra piante rare e lave di epoca romana

Correva l’anno 1788 quando l’Università di Catania istituì la prima cattedra di Botanica, affidandola a Matteo Di Pasquale e successivamente a Ferdinando Cosentini. Mancava, però, un luogo fisico in cui poter dimostrare ciò che era spiegato in teoria dai professori durante le loro affollate lezioni. I due luminari, con grande tenacia, trovarono questo luogo, individuando un piccolo appezzamento di terra da destinare a orto accademico. Per la fondazione di un Orto Botanico vero e proprio, però, dovranno trascorrere ancora alcuni decenni. Oggi l’Orto Botanico si estende su una superficie di circa 16 mila metri quadrati, su un terreno che è in parte di origine vulcanica, con lave millenarie di epoca romana, e in parte dovuto ad un sistema alluvionale. Da non perdere, fra le tante meraviglie verdi, l’hortussiculus, con la sua collezione di piante spontanee dell’Isola, alcune delle quali rarissime e pressoché estinte.

Il numero minimo per attivare la visita all’ Orto botanico ed Herbarium è di 10 partecipanti 

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend