Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

Vicolo della Salvezza 90133 Palermo PA

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


Le opere dei depositi e i frammenti delle architetture perdute

Un itinerario legato a un unico filo rosso, quello allestito per l’occasione da Palazzo Abatellis in occasione delle Vie dei Tesori. Nel secondo cortile e nel laboratorio di restauro saranno visibili eccezionalmente opere dei depositi, che non fanno quindi parte della collezione permanente del museo. Opere restaurate, in corso o in attesa di restauro, narrate dalla voce degli specialisti che hanno operato o stanno operando su tele e colori in modo accurato e prezioso. Ma l’occasione sarà anche quella di ricostruire la storia di alcuni monumenti scomparsi della città attraverso i frammenti di pietra che sono sparsi nel cortile, pezzi di architetture distrutte o mutilate che furono collocate qui a memoria della “città perduta”, quando Carlo Scarpa realizzò nel dopoguerra lo straordinario allestimento del museo. Il filo rosso del restauro lega questo luogo agli altri due tesori di competenza dell’Abatellis: il vicino Oratorio dei Bianchi (dove è in corso il restauro degli arazzi fiamminghi di Marsala) e Palazzo Mirto.
(IL PERCORSO NON COMPRENDE LA VISITA ALLA COLLEZIONE PERMANENTE DEL MUSEO)

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend