Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

13 Via Alloro

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero ingressi

Compra solo questa visita

Utilizza (se ce l’hai già) il coupon multi-ingresso da 10 o da 4 visite

Acquista il coupon multingresso da 10 o da 4 visite

Abstract


La ricostruzione di una “stanza delle meraviglie”

La ricostruzione di una “stanza delle meraviglie” di stampo settecentesco, la stessa dove i nobili signori o i colti monaci collezionavano manufatti, gioielli, tele ispirati al rapporto tra uomo, scienza e natura. C’erano coralli, conchiglie decorate in argento e manufatti in vetro e ottone, ma anche tantissimo altro. Saranno proprio i visitatori delle Vie dei Tesori a scoprire per primi “Wunderkammer”, una nuova mostra “diffusa” anche sull’Oratorio dei Bianchi e su Palazzo Mirto. Dalle collezioni dei musei sono stati scelti quei pezzi che permettono di comprendere la passione per il collezionismo delle famiglie aristocratiche e dei colti monaci siciliani. In questo caso all’Abatellis sono esposti straordinari oggetti d’arte del Seicento e del Settecento, a ricreare una Wunderkammer dei secoli passati: studioli delle corti rinascimentali, ricche dimore nobiliari o biblioteche dei monasteri, dove i collezionisti raccoglievano e custodivano gelosamente oggetti in grado di testimoniare la sintesi grandiosa tra arte, scienza e natura, quindi “naturalia, mirabilia e artificialia”: cioè suppellettili provenienti dalla natura (come corallo, avorio ed essenze pregiate), che destano meraviglia (come le conchiglie del nautilo decorate da miniature e motivi in argento) o rielaborazioni artistiche da parte dell’uomo (manufatti in vetro e ottone).

*La visita non comprende la collezione permanente della Galleria di Palazzo Abatellis

MOSTRA | WUNDERKAMMER
La ricostruzione di una “stanza delle meraviglie” di stampo settecentesco, dove gli aristocratici o i monaci collezionavano manufatti, gioielli, tele ispirati al rapporto tra uomo, scienza e natura. Ecco “Wunderkammer”, curata da Palazzo Abatellis e diffusa su tre tesori della città: Palazzo Abatellis, Palazzo Mirto e l’Oratorio dei Bianchi. Gli oggetti di interesse sono “naturalia, mirabilia e artificialia”: cioè suppellettili provenienti dalla natura (come corallo, avorio ed essenze pregiate), che destano meraviglia (come le conchiglie decorate da miniature e motivi in argento) o rielaborazioni artistiche da parte dell’uomo (manufatti in vetro e ottone). All’Abatellis è stata allestita una Wundercammer, a Palazzo Mirto saranno esposti oggetti preziosi delle collezioni, l’Oratorio ospiterà la sezione dedicata ai gioielli.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)