Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

2 Via Francesco Mormino Penna

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Coupon 10 Ingressi

Coupon 4
Ingressi

Coupon 1
Ingresso

Coupon 10 Ingressi

Coupon 4 Ingressi

Coupon 1 Ingresso

Abstract


La stanza del questore nella fiction di Montalbano

L’antico complesso monastico delle Benedettine annesso alla chiesa di San Giovanni fu trasformato, nei primi anni del ‘900, nell’attuale Palazzo del Comune di Scicli. Al primo piano dell’edificio dall’aspetto neorinascimentale, si trova la stanza del sindaco, destinata a ospitare cerimonie istituzionali e alla celebrazione di matrimoni civili ma divenuta notissima al grande pubblico come set per l’ufficio del questore nella serie del Commissario Montalbano. I decori della sala, gli affreschi di Bartolo Militello, gli arredi originali risalenti al 1908, gli oggetti preziosi esposti come le mazze secentesche in argento, contribuiscono a creare l’atmosfera retrò e affascinante in cui sono ambientati battibecchi tra il commissario Montalbano e il questore di Montelusa, Bonetti-Alderighi.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend