Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

I am service box text. Click edit button to change this text.

Indirizzo

1 Via Giuseppe Garibaldi

Durata visita

I am service box text. Click edit button to change this text.

Accessibilità

I am service box text. Click edit button to change this text.

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Se sei in possesso di un codice coupon multi-ingresso potrai riscattarlo e procedere con la prenotazione.

Abstract


L’ex Palazzo dei Giurati con la terrazza mozzafiato

La prima costruzione del Palazzo risale al 1576 per ospitare le riunioni del Senato. La costruzione, costituita dal solo piano terra, venne progettata da Giuseppe Vinci e chiamata “Palazzo dei Giurati”. Successivamente, sul finire del XVI secolo, la fabbrica venne ingrandita e costruito un piano superiore, su cui si apriva l’aula consiliare alla quale si accedeva tramite uno scalone di rappresentanza in pietra. Nel XVII secolo l’edificio venne restaurato, abbellito ed ampliato, visto che ormai ospitava i Giurati, il Mastro Notaro che rogava gli atti, la Corte capitanale e civile e l’Archivio dell’Università, oltre che l’Archivio pubblico della Città. Da lì in poi venne spesso restaurato, anche tramite larghe elargizioni di privati. Probabilmente vi mise mano anche Giovan Biagio Amico. Fu chiamato Palazzo VII Aprile nel 1860, in ricordo del moto, capitanato da Abele Damiani, scoppiato a Marsala sulla scia della rivolta della Gancia. Sarà visitabile l’ampia terrazza da cui si ha una vista bellissima sulla città.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend