Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine Widgets Magazine

Informazioni utili


Giorni Apertura

-

Indirizzo

149 Corso Vittorio Emanuele

Durata visita

-

Accessibilità

-

Contributo

-

Ottieni Coupon


Scegli giorno
Scegli orario
Seleziona numero coupon

Abstract


Entrare nelle sale delle Museo Civico di Noto è come fare una passeggiata nella storia e nell’arte. Custoditi nei tre piani dell’edificio, si possono ammirare i resti di un passato glorioso recuperati dopo il catastrofico terremoto del 1693. Sono i cimeli che raccontano la storia dell’Antica Noto, dall’epoca greca a quella medievale e moderna, tra cui pezzi unici e di rara bellezza che testimoniano l’opulenza della “civitas ingegnosa”. Una grande ala del piano superiore è dedicata, invece, a Giuseppe Pirrone, scultore contemporaneo dalla sterminata produzione artistica. Una sua importante collezione privata è stata donata al museo: sono a tutto tondo con materiali che spaziano dal bronzo all’oro e medaglie che esaltano la sua abilità di ritrattista, come quelle che raffigurano il vescovo di Noto, l’abate netino Rocco Pirri e l’umanista Giovanni Aurispa.

Mappa


Editor Picks

Le Vie dei Tesori
ItalianEnglishChinese (Simplified)

Send this to a friend