Acireale



È il teatro di uno dei più antichi Carnevali d’Italia, il luogo mitico dell’amore tra il pastore Aci e la ninfa Galatea (non la prese bene il ciclope Polifemo, che lo uccise per gelosia) ma è anche la città delle cento campane, testimonianza del grande numero di chiese che tra piazze e vicoli richiamavano i fedeli. Quaranta sono in centro storico, le altre nelle frazioni intorno, tesori in gran parte sconosciuti. Dieci di questi apriranno per la prima edizione de Le Vie dei Tesori, raccontando gli splendori di una città ricostruita nel segno del barocco dopo il terremoto del 1693. Ma la fondazione è antichissima: con i Greci e i Romani era un famoso centro termale, grazie alle acque sulfuree provenienti dall’Etna, le stesse apprezzate secoli dopo da Wagner e dalla Regina Margherita. Tra i primati, ce n’è uno curioso: negli ultimi anni dell’800 i fratelli Lentini vi portarono il primissimo cinematografo on the road. Da non perdere il fuoriporta nei giardini di Radicepura, in territorio di Giarre, per scoprire un tesoro di opere d’arte verdi.

Tre weekend (venerdì, sabato e domenica)
dal 13 al 29 settembre 2019

Coupon validi anche per Catania

Acireale

È il teatro di uno dei più antichi Carnevali d’Italia, il luogo mitico dell’amore tra il pastore Aci e la ninfa Galatea (non la prese bene il ciclope Polifemo, che lo uccise per gelosia) ma è anche la città delle cento campane, testimonianza del grande numero di chiese che tra piazze e vicoli richiamavano i fedeli. Quaranta sono in centro storico, le altre nelle frazioni intorno, tesori in gran parte sconosciuti. Dieci di questi apriranno per la prima edizione de Le Vie dei Tesori, raccontando gli splendori di una città ricostruita nel segno del barocco dopo il terremoto del 1693. Ma la fondazione è antichissima: con i Greci e i Romani era un famoso centro termale, grazie alle acque sulfuree provenienti dall’Etna, le stesse apprezzate secoli dopo da Wagner e dalla Regina Margherita. Tra i primati, ce n’è uno curioso: negli ultimi anni dell’800 i fratelli Lentini vi portarono il primissimo cinematografo on the road. Da non perdere il fuoriporta nei giardini di Radicepura, in territorio di Giarre, per scoprire un tesoro di opere d’arte verdi.

Tre weekend (venerdì, sabato e domenica)
dal 13 al 29 settembre 2019

Coupon validi anche per Catania

Edizione 2019


OTTIENI I COUPON

Partecipa al Festival 2019

Come partecipare


Il Festival trasforma Acireale in un museo diffuso visitabile in modo facile e digitale con un unico titolo di ingresso. Per la maggior parte dei luoghi non occorre prenotare. Basta acquisire il coupon (da 10, da 4 o da 1 ingressi) e presentarsi all’ingresso dei siti.

A tutti coloro che acquisiranno i coupon verrà inviata per mail una pagina dotata di un codice QR, come una carta d’imbarco. La pagina con il codice dovrà essere mostrata all’ingresso dei luoghi.

Un coupon da 12 euro è valido per 10 visite a scelta tra i luoghi del circuito.

Un coupon da 6 euro è valido per 4 visite a scelta tra i luoghi del circuito.

Un coupon da 2,5 euro è valido per un singolo ingresso a scelta tra i luoghi del circuito.

Il coupon da 10 o 4 visite non è personale. È possibile anche stamparlo in più copie, in modo che possa essere utilizzato contemporaneamente da più persone in diversi luoghi, fino a esaurimento del suo valore.

I coupon non utilizzati o parzialmente utilizzati non vengono rimborsati.

A meno che l’attività non sia annullata dall’organizzazione, i coupon non vengono rimborsati in caso di cattivo tempo.

Il programma potrebbe subire variazioni causate da ragioni di forza maggiore. Per aggiornamenti consultare la pagina Facebook e la sezione Ultim’ora di questo sito

Richiedi informazioni


Editor Picks

Le Vie dei Tesori

Send this to a friend